In questa puntata sfide semplici e non: iniziare con allenamento calistenico, smettere di prendere l’ascensore e parliamo di maratona.

Sfide settimanali:

  • Stefano: allenamento calistenico e smettere di prendere l’ascensore.
  • Sebastiano: preparazione alla maratona.

Appunti interessanti:

  • Prendere l’ascensore è un abitudine che viene sviluppata lungo l’arco di tutta la vita. Diviene istintivo prendere l’ascensore, anche se a volte non sappiamo il perché. Con un caso pratico, abbiamo capito come questa dipenda anche dall’architetto dell’immobile: qual è la via più facile ed accessibile?
  • Le abitudini sono molto contestuali.
  • L’allenamento calistenico è arrivato grazie ad una sfida precedente: quella di creare un’abitudine mattutina. Ecco come tocchiamo con prova come il lavoro, di piccole sfide settimanali, col tempo portano frutti più grandi. Sarebbe stato molto più difficile iniziare da zero con un allenamento mattutino calistenico, senza aver creato prima una routine mattutina.
  • Come approfittare di questa nuova buona abitudine per legare un’altra abitudine come il leggere?
  • Il luogo può essere la costante di una routine: dopo si può cercare di cambiare l’attività. Leggere invece che fare esercizi.
  • Approfittare di elementi esterni per aiutarci nelle nostre sfide: uscire alle 5 con il buio, per essere stimolati in seguito dalla luce e dal calore, invece che uscire quando già c’è luce e fa caldo.
  • Importante conoscersi, capire i propri limiti e sapere quando potete “sgarrare” senza conseguenze e quando è meglio stringere i denti e non rompere le regole. Sebastiano sa che gli basta rompere una volta una regola (mangiare una tavoletta di cioccolato) per uscire dai binari e proseguire nelle cattive abitudini.
  • Quando siamo stressati, il cervello da più valore ai cibi molto caloriche.

Informazioni aggiuntive e link:

Puntata: link

Dove seguirci:

Categorie: